Come funziona Xcamp

Il nostro metodo presuppone un percorso, un insieme di nozioni, riflessioni, cose da fare, tutte organizzate in campagne costruite ad hoc su base progettuale.

Chi – la Community

Il primo ingrediente è una community con cui lavorare: una classe scolastica, una associazione, un territorio, servono due componenti complementari, chi vuole fare e chi può aiutare a fare. La community è importante nel nostro metodo per due motivi: dal punto di vista formativo, la community è uno strumento didattico molto potente, in grado di accelerare l’apprendimento e di influenzare gli atteggiamenti dei singoli. Queste particolari community si chiamano Community of Practice.

L’altro ruolo che la community ricopre è quello del primo mercato: give to get, give back, solidarietà, simpatia ed empatia, leggetela come volete, la community – per i legami che collegano supporter e partecipanti attivi – raggruppa i primi interlocutori per lo sviluppo dei progetti: l’unione fa la forza.

Cosa – il percorso

Il secondo ingrediente riguarda le cose da fare: l’ideazione di un progetto ed il racconto alla community attraverso un sito web sono gli elementi comuni a tutti i programmi, a cui possono aggiungersi elaborati per verificare l’impegno dei partecipanti, nel caso delle scuole, oppure campagne di crowdfunding per realizzare veramente i progetti ed andare oltre la simulazione. Le cose da fare, e da sapere, le abbiamo organizzate in percorsi che contengono lezioni, istruzioni d’uso e il materiale che può servire. La Xcamp Academy è dove raccogliamo tutte queste cose, aggiornando la lista con le nuove produzioni.

Come – gli strumenti

Il crowdfunding per noi ha molteplici valenze: in primo luogo, costringe i partecipanti alla razionalizzazione del proprio progetto – per poterlo esporre al meglio, poi all’analisi dell’audience per individuare i destinatari potenziali, futuri clienti o stakeholder, e le motivazioni per cui questi dovrebbero fidarsi e sostenere il progetto proposto. Il crowdfunding è anche il modo con cui i partecipanti si guadagnano il biglietto per partecipare al progetto, una minima quota delle somme da loro raccolte che va a remunerare la piattaforma nel suo complesso. Per i partecipanti – quelli cioè che vogliono realizzare un progetto – non ci sono altri costi, così come la partecipazione ai percorsi scolastici, usando le risorse on-line, è gratuita.

Ogni campagna ha obiettivi e percorsi diversi, costruiti caso per caso a partire dagli scopi della community che vuole organizzarla insieme a noi. In questo modo il metodo viene curvato per adattarsi agli scopi di ogni singola campagna, definendo tempi, contenuti e output:

I vostri obiettivi

Volete creare nuove imprese e stimolare l’autoimpiego, oppure rendere più coesa la vostra community, oppure soltanto formare i vostri studenti?

Qual è il tema che vi interessa? Innovazione sociale, economia circolare, creazione di impresa, scegliete l’ambito in cui fare cimentare i partecipanti.

Coinvolgete la community

Campagne on-line, eventi di presentazione, definizione di premi e riconoscimenti, tutto quello che serve per stimolare e motivare la comunità.

Raccontiamo quanto stiamo organizzando, gli scopi, come partecipare, per trovare partecipanti alla campagna e supporter.

Il percorso formativo

Progettiamo insieme il percorso, coinvolgendo esperti e formatori per realizzare le video lezioni che la piattaforma distribuirà.

Definiamo i contenuti per aiutare i partecipanti a raggiungere i risultati richiesti: argomenti generali – la gestione di un progetto, come definire una campagna di promozione e comunicazione – oppure legati al tema di vostro interesse.

Il gioco

Una simulazione fatta di prove da completare, elaborati, cose da produrre, a secondo degli obiettivi e del percorso formativo. Una campagna on-line ed, eventualmente, una campagna di crowdfunding.

Una classifica, basata sui risultati e prodotta dalla piattaforma, per assegnare premi e riconoscimenti e per motivare i partecipanti.

Premi e riconoscimenti

Badge o premi in denaro, a seconda degli obiettivi e del contesto, con somme erogate dagli sponsor o raccolte con campagne di crowdfunding.

Sulle basi della classifica prodotta dalla piattaforma, costruita sui risultati ottenuti dai team, premi e riconoscimenti per motivare i partecipanti – ed aiutarli concretamente a sviluppare la loro idea.